Mercoledì 23 maggio 2018, ore 16.30

“Ti racconto una poesia

Incontro con il trainer poeta Francesco Simone

presso il Centro San Zeno di Pisa (ingresso a destra del cancello del Liceo

https://it-it.facebook.com/CentroPolivalenteSanZeno/

https://www.facebook.com/IlPoetaDelleMeraviglie/

Qualche poesia di Francesco Simone

La cosa più difficile è ricambiare il bene di chi ci vuole bene. Credo che anche il mare non sarà mai abbastanza riconoscente al cielo per avergli regalato quel colore.

Ti auguro che nel cielo più nero tu possa guardare alle stelle e non al buio dello spazio.

Ogni singolo attimo di vita va spremuto fino all’ultima goccia. Ogni contatto sia una collisione tra pianeti. Ogni sorriso sia tatuato a pelle sul cuore.

Siamo inconsapevoli mercanti di speranze che ci pagano con rimpianti. E allora meglio regalare minuscoli semi di certezze che possono crescere fino a diventare giganteschi alberi di felicità.

Niente è perduto per sempre. Qualsiasi parola non detta, sguardo mancato, attesa disillusa lo ritroverai in un Quando ignoto di un Dove sconosciuto con un Come inaspettato. E spesso da un Chi meraviglioso arrivato all’improvviso

Scaliamo affannosamente le vette delle montagne più alte perché qualcuno un tempo non ci ha detto quanto era bello anche da una collina da cui vedevi il mare .

A mio figlio non dirò “Di più, dirò semplicemente “Adesso è il massimo. Insieme”

E allora se la vita è una corsa ad ostacoli come ci hanno detto…Ecco , io non voglio qualcuno che mi tenda la mano se cado, voglio qualcuno che mi sorrida mentre siamo impantanati nel fango. Da qualche parte bisognerà pure cominciare .

Io a mio figlio insegnerò da subito tre cose Sorridere Ascoltare e… Perdere.

Io credo che molto dell’orrore al quale assistiamo sia figlio del non saper perdere. Nel lavoro, negli affetti, nell’amore.

C’è un posto chiamato notte dove… (Il finale aggiungilo tu. Oppure sognalo)

L’artista di cui innamorarsi lo riconosci dalle mani. Ha le mani che tremano.

Inizia dalle cose semplici, mettici il Tuo CUORE e diverranno speciali.

Non mi piace chi si lamenta. Spesso è la stessa gente di cui si ha ragione di lamentarsi. Adoro chi stringe i denti. È il sorriso dei duri.

Vado a sognare. Chi sale a bordo con me?

Inizia la giornata lasciando i brutti pensieri e indossa il tuo sorriso più bello.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi