Ci scrive un’amica_Io, le mie sfide e il Parkinson

Ci scrive… un’amica poetessa

SONO NATA IN UNA NOTTE DI PRIMAVERA QUANDO L’ARIA PUNGE LA PELLE SONO NATA IN UNA NOTTE DI STELLE E UNA DI QUELLE PORTA IL MIO NOME SONO NATA IN UN BOSCO SOTTO UN PINO CHE ODORA DI MUSCHIO E FUNGHI SONO NATA DALLA FANTASIA E CON UN’INSENSATA VOGLIA DI BUONO SONO...
Ci scrive un amico… La metamorfosi

Ci scrive un amico… La metamorfosi

Il giorno che Gregor Samsa scoprì, al risveglio, di essersi trasformato in un insetto è simile al giorno in cui si apprende di essere malati. E’ il giorno in cui tanti piccoli segni, ricacciati per mesi nell’inconscio, o giustificati con una ragione apparente, si...
Ci scrive un amico… La metamorfosi

Ci scrive un malato: Per favore, non ridete quando …

… quando vedete una persona tremare oppure barcollare, o camminare oscillando, oppure piegata in avanti o su un lato. Dentro quella persona c’è un cuore, ci sono dei sentimenti, magari un dolore o la sofferenza di non essere ancora riuscito ad accettare la...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi