Erling Kagge, Camminare. Un gesto sovversivo. Einaudi, 2018

Camminare è diventato un gesto sovversivo. Non serve essere atleti professionisti, aver scalato l’Everest o raggiunto il Polo Nord, come Erling Kagge. La rivoluzione è alla portata di chiunque. Basta decidere di rinunciare a qualche comodità e spostarsi a piedi ogni volta che è possibile. Anche in città, anche nel quotidiano. Sottrarsi alla tirannia della velocità significa dilatare la meraviglia di ogni istante e restituire intensità alla vita. Chi cammina gode di migliore salute, ha una memoria più efficiente, è più creativo. Soprattutto, chi cammina sa far tesoro del silenzio e trasformare la più semplice esperienza in un’avventura indimenticabile.

 

Camminare fa bene alla corsa

Camminare fa bene alla corsa e al corridore!!! 🚶🏻‍♂️🏃🏻‍♂️Eh sì, se sei uno di quei runner che pensa che camminare sia da sfigati, che sia la forma lenta del correre o che sia solo per chi non può permettersi di andare più veloce: stai sbagliando tutto!!!👉 Scopri allora perchè dovresti introdurre la camminata quanto più possibile all'interno delle tue giornate, affinchè ne possa giovare il tuo corpo, la tua mente, e la tua corsa! 😊Tutto ovviamente nel nostro nuovo video! 😉🎥

Pubblicato da Correre Naturale su Giovedì 7 febbraio 2019

 

Camminare fa bene al corpo e al cervello, lo prova uno studio

 

Cosa Succede al Tuo Corpo se Cammini Ogni Giorno

Camminare mezz’ora al giorno allunga la vita. Ecco perché

Esercizi per camminare correttamente

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi